Bonus Matrimoni 2021

Finalmente qualche buona notizia trapela anche per il settore wedding; Bonus Matrimoni 2021.

 

E’ tra gli emendamenti del Decreto Legge Rilancio e servirà a coprire alcune spese sostenute dagli Sposi per la celebrazione del Matrimonio dal 1° Gennaio 2021.

 

L’agevolazione coprirà un ammontare di spese fino ad un massimo di 25.000 euro ed opererà in forma di detrazione d’imposta lorda del 25% da ripartire in cinque quote annuali di pari importo.

 

Sarà possibile mettere a detrazione molte spese:

- gli abiti 

- il ricevimento 

- il fotografo/videografo

- il trucco

- gli addobbi floreali

- l’acconciatura

- la Wedding Planner

 

Tutte le spese, molte altre sempre riconducibili al Matrimonio, ovviamente dovranno essere documentate da regolare fattura/contratti/ricevute fiscali. Da sempre il mio studio fotografico stipula un contratto con gli sposi e quindi posso essere in grado di sostenere tali documenti.

 

Di seguito la versione integrale copiata ed incollata;

 

CAMERA DEI DEPUTATI

V COMMISSIONE PERMANENTE

(Bilancio, tesoro e programmazione)

Conversione in legge del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 (C. 2500)

PROPOSTE EMENDATIVE SEGNALATE

Art. 122-bis.

 

(Detrazione delle spese connesse ai matrimoni)

1. A decorrere dal 1° gennaio 2021, per le spese documentate, sostenute in Italia, per pagamenti connessi alla celebrazione del matrimonio, spetta una detrazione dall’imposta lorda nella misura del 25 per cento delle spese fino ad un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 25.000 euro, da ripartire tra gli aventi diritto in cinque quote annuali di pari importo secondo le disposizioni dell’articolo 15 del testo unico delle imposte sul redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 dicembre 1985, n. 917, e successive modificazioni.

2. Le spese di cui al comma 1 ammesse alla detrazione sono quelle relative al servizio di ristorazione o di catering, all’affitto dei locali, al servizio di wedding planner, agli addobbi floreali, agli abiti degli sposi, al servizio di trucco e acconciatura, al servizio fotografico.

3. Agli oneri derivanti dall’attuazione della presente legge, pari a 200 milioni di euro a decorrere dall’anno 2021, si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento del fondo per il reddito di cittadinanza di cui all’articolo 1, comma 255, della legge 30 dicembre 2018, n. 145.

 

Ora si attende l’approvazione in sede parlamentare dell’emendamento e la conversione in legge del Decreto Rilancio, per l’entrata in vigore del provvedimento.

 

Mi sembra corretto dare sostegno a tutte le coppie che hanno dovuto rimandare il loro matrimonio, il più delle volte già organizzato nei minimi dettagli, per colpa del Covid-19. E magari che hanno anche avuto un pò di flessione economica con entrate ridotte. 

 

Sono a completa disposizione di tutte quelle coppie che hanno necessità di capire meglio o approfondire l’argomento.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0


Giacomo Checcucci Studio Fotografico  - Piazza Boccaccio 55, Certaldo (FI)

+39 0571.1656986 - +39 334.1685278

info@giacomocheccuccifotografo.com

P.I. 05340460483


© Copyright  2013/2020 Giacomo Checcucci

All rights reserved ® Giacomo Checcucci. Vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi contenuto

 

Il contenuto di questo sito è protetto dai copyright appartenenti a Giacomo Checcucci Fotografo. Qualunque diffusione deve essere autorizzata in forma scritta.

Ogni violazione verrà perseguita secondo le leggi vigenti.